Un filo blu

Un filo blu

Un filo blu racconta due secoli della nostra storia, dal diciannovesimo secolo fino ai giorni nostri, attraverso il rapporto che prima artisti e letterati, e poi scienziati e medici hanno avuto con la tubercolosi. La malattia che più di ogni altra cosa ha plasmato il nostro immaginario, segnando la rivoluzione industriale al pari di macchine e vapore e fabbriche. Prima di scomparire dai nostri radar pur restando la seconda causa di morte per malattie infettiva al mondo, seconda solo al covid.

Da Thomas Mann a Charles Bukowsky, fino al medico Mario Raviglione e l’attivista zambiana Carol Nawina, il podcast svela il filo blu, le relazioni inaspettate che legano le esperienze di queste persone apparentemente molto lontane.

Credits:

Un filo blu è un podcast di Chora Media scritto con Simone Clemente per The Global Fund, il fondo globale per la lotta contro l’aids, la tubercolosi e la malaria.
Le registrazioni in studio sono di Niccolò Bosio. I fonici in presa diretta sono Laurent Vonlanthen per Kitchen Studio, Claudia Curreli e Cristiano Lo Mele.
La voce di Peter Sands è di Paolo Giangrasso, la voce di Carol Nawina Nyirgnda è di Simona Biasetti.
L'editing e il sound design sono di Francesco Ferrari per Frigo Studio.
Le musiche addizionali sono su licenza Machiavelli Music e Universal Music Publishing Ricordi Srl.
La producer è Monia Donati, la cura editoriale di Sara Poma.

Dove puoi ascoltare?

Apple Podcasts Logo Spotify Logo Podtail Logo Google Podcasts Logo RSS

Episodi

Popolarità nel tempo